Tamanri: Olio Confortante per il Corpo

Dettagli del prodotto

Un elisir naturale contentente 23 rari e preziosi ingredienti ayurvedici per riequilibrare il Vata. Basta una piccola quantità ogni giorno ed ecco che noterai degli effetti sorprendenti nel giro di poche settimane.

 Ma cosa rende tanto potente questo elisir?
Questo elisir per massaggi viene miscelato seguendo l’antica tradizione dell’Ayurveda. Gli ingredienti vengono mescolati in perfetta armonia per riequilibrare il Vata.


“L’essenza dell’Himalaya”
Lo Shilajit, o ‘Essenza dell’Himalaya’, è una sostanza che si trova principalmente sulle montagne Altaj dell’Himalaya. Si è sviluppato nel corso dei secoli grazie alla decomposizione delle piante, e quindi presenta un’altissima concentrazione di numerosi minerali.

‘La Sacra Mela Cotogna del Bengala’
L’albero del Bael è conosciuto come mela cotogna del Bengala, ed è uno degli alberi sacri degli indù. Tali alberi possono essere spesso avvistati vicino ai templi indù.

‘Il Legno degli Dèi’
Il Devadaru è altresì noto come ‘legno degli dèi’. Cresce sulle montagne dell’Himalaya, tradizionalmente considerate la dimora del dio Shiva. Le nevi che si sciolgono nutrendo le piante vengono viste come il latte della consorte di Shiva, Parvati.

Questi sono solo alcuni dei 23 rari e preziosi ingredienti ayurvedici...

 

Caratteristiche dell'olio

 Tamanri: Olio Confortante per il Corpo

Come utilizzare

•        Usare preferibilmente di notte e dopo una rilassante doccia calda.
•        Riscaldare la bottiglia in un bagno d’acqua calda per 3 minuti o fino a quando l’olio non diventa caldo. Versare una goccia d’olio sul polso per saggiare la temperatura. L’olio dovrebbe essere piacevolmente caldo. È importante che l’olio venga riscaldato per poter godere di tutti i benefici.
•        In base ai tuoi bisogni di idratazione e alla zona del corpo, applicare una piccola quantità di olio e massaggiare seguendo dei movimenti circolari per 3 o 5 minuti, o fino a quando l’olio non viene completamente assorbito.

Ingredienti:

Sesamo (olio di Sesamum indicum) , LAC, Sahachara (estratto di radice di Strobilanthes ciliatus), Shatavari (estratto di radice di Asparagus racemosus), Mela cotogna del Bengala (estratto di radice di Aegle marmelos), Salparni (estratto di radice di Desmodium gangeticum), Gamhar (estratto di radice di Gmelina arborea), Brugmansia Indiana (estratto di radice di Oroxylum indicum), Munnai (estratto di radice di Premna corymbosa Rottl), Pseudarthria (estratto di radice di Pseudarthria viscida), Morella comune (estratto di radice di Solanum indicum), Belladonna giallo-frutta (estratto di Solanum xanthocarpum), Bindii (estratto di Tribulus terrestris ), Dill (Anethum Sowa), Franchincenso Indiano (acqua Boswellia serrata), Callicarpa (estratto di Callicarpa macrophylla), Tarabtab (Capppars Horrida), Cedro dell’Himalaya (estratto di Cedrus deodara), Cardamomo (estratto di Elettaria cardamomum), Hrivera (Plectranthus Vettiveroides), Robbia indiana (estratto di radice di Rubia cordifolia), Bluestem (estratto di Schizachyrium Exile), Shilajit (Silajathu), Valeriana(estratto di Valeriana wallichii), Vétiver (estratto di radice di Vetiveria zizanioides ).